DE    FR    IT  
Serveur académique lausannois
Siete quiSHARE Svizzera > L'indagine SHARE

L'indagine SHARE

Al livello internazionale, il progetto SHARE è coordinato dal Prof. Axel Börsch-Supan e il suo gruppo di ricerca presso il Munich Center for the Economics of Aging (MEA), Max-Planck-Institute for Social Law and Social Policy. Per ulteriori informazioni andare su http://www.share-project.org. In Svizerra, lo studio SHARE è coordinato dall'Istituto di economia e gestione sanitaria (IEMS) dell’Università di Losanna e dal centro di competenze svizzero in scienze sociali (FORS). Le interviste sono svolte dal 2006 dall'istituto di sondaggio LINK.

 

Il progetto SHARE è finanziato dall'Unione Europea, dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) e da altri fonti di finanziamento locali (Unil, DUMSC, HEC).
 

 

 

L'indagine SHARE (in inglese Survey of Health, Ageing and Retirement, SHARE), iniziata nel 2002, è la prima inchiesta multidisciplinare in Europa sulla salute, le pensioni et la situazione economica degli ultracinguantenni. Il disegno dell'indagine prende a modello le indagini similari che sono condotte nei Stati Uniti (HRS, Health and Retirement Survey) e nella Gran Bretagna (ESLA, English Longitudinal Study of Ageing). SHARE copre variati temi come la salute, l'utilizzo di strutture mediche, il lavoro, i legami familiari, il consumo, l'allogio, il reddito e il risparmio.

L'obiettivo dello studio è di costituire un panel biennale europeo sulle questioni sanitarie e socioeconomiche legate all'invecchiamento. Alla prima rilevazione di SHARE hanno contribuito 11 paesi europei: Germania, Austria, Belgio, Danimarca, Spagna, Grecia, Italia, Olanda, Svezia, Svizzera, Francia. Questi 11 paesi europei sono stati raggiunti nel 2006 per la seconda rilevazione da tre nuovi paesi: Polonia, Repubblica Ceca e Irlanda. La terza rilevazione di SHARE, cosi chiamata SHARELIFE , ha avuto luogo nel 2008-2009 e aveva per scopi di raccogliere informazioni retrospettive sull'intero ciclo di vita degli partecipanti in 16 paesi, con la Slovenia come nuovo paese membro di SHARE. Per la quarta rilevazione, che ha avuto luogo nel 2011-2012, tre nuovi paesi hanno raggiunto SHARE : l'Estonia, l'Ungheria ed il Portogallo.

 

Le informazioni raccolte includono :

  • variabili di salute (ad es. stato di salute percepito, stato di salute fisico, comportamenti di salute)
  • variabili psicologiche (salute psicologica, benessere, livello di soddisfazione)
  • variabili sull'utilizzo di strutture mediche (ricovero in ospedale, visite dal medico generico o specialista, servizi di cure a domicilio, casa per anziani)
  • variabili economiche (occupazione, caratteristiche del lavoro, opportunità di lavoro, pensione, educazione, fonti e composizione dei reditti attuali, ricchezza e consumo, alloggio)
  • variabili descrivendo l'aiuto reciproco (assitenza all'interno della famiglia, trasferimenti di beni e denaro, relazioni sociali, attività di volontariato)

 

SHARELIFE raccoglie dati su :

  • sull'infanzia delle persone interrogate (famiglia, occupazioni dei genitori, condizioni di vita)
  • sulle malattie di cui le persone interrogate hanno sofferto durante la loro vita e eventuali operazioni o incidenti
  • sulle relazioni maritali (inclusi figli)
  • sui alloggi a diversi momenti della vita (tipo di alloggio, noleggio o proprietà)
  • sulla situazione professionale e sui eventuali cambiamenti (disoccupazione, cambiamenti di occupazione, invalitidà professionale)

Cerca:
 Go
 
rss/atom

logo_iems.gif

 
 

 

 

IEMS - Université de Lausanne - Bâtiment Extranef - CH-1015 Lausanne  -  Telefono +41 21 692 33 20
Swiss University