Convegni

Ambienti e comunità. Ripensare l’Olivetti oggi

14-16 novembre 2019

a cura di Kornelia Imesch Oechslin, Francesco Diaco, Sarah Matt e Stefano Minotti

valentine oliv.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In un torno di anni in cui a Milano viene inaugurato il Museo del design, la città di Ivrea viene dichiarata patrimonio Unesco e l’esperienza olivettiana anima di nuovo il dibattito politico, risulta urgente tornare a riflettere sulle idee di Adriano Olivetti, sulla sua visione del mondo e sulla storia della sua azienda. La prospettiva migliore per rilanciare una discussione approfondita sull’argomento è sicuramente quella della multidisciplinarità, in modo da riprendere lo spirito che animava quel progetto di «una nuova società, arte per tutti, arte industriale» (Meneguzzo), capace di coniugare cultura umanistica e iniziativa imprenditoriale. Il primo obiettivo che si pone il convegno promosso dall’Università di Losanna (col coinvolgimento e la collaborazione di varie istituzioni cittadine, tra le quali ricordiamo la Società Dante Alighieri) è quindi quello di mettere in dialogo design e grafica, arte, architettura e urbanistica, storia economico-politica, sociologia e letteratura: si cercherà, così, di oltrepassare le frontiere delle singole specializzazioni, pur mantenendo il rigore della ricerca, e di estendere una migliore conoscenza di questi temi a un contesto internazionale ben più ampio rispetto alla sola dimensione italiana.

            Allo stesso tempo, come indicato dal titolo, il convegno si prefigge di verificare l’attualità dei valori olivettiani alla luce di concetti quali sostenibilità, innovazione, rapporto con il territorio e senso di comunità, intesi come proposta di un modello di sviluppo in grado di garantire equità sociale e protezione dell’ambiente. Ripensare l’Olivetti oggi significa affrontare un’eredità problematica e contraddittoria, raccolta, mancata o tradita – a seconda delle interpretazioni –; significa confrontarsi con un contesto globale dove capitalismo creativo e terziarizzazione, qualità della vita e dei prodotti, sfruttamento delle risorse naturali e nuove povertà si intrecciano in un sistema altamente complesso, la cui analisi è tanto difficile quanto necessaria e inderogabile.

 

negozio oliv.jpg

Programma:

Giovedì 14 novembre 2019

Unithèque, aula 511

15h00               Kornelia Imesch Oechslin & Francesco Diaco

Ringraziamenti e introduzione

15h20-30          saluto Fondazione Adriano Olivetti, Ivrea-Roma

Moderatore:      Niccolò Scaffai, Université de Lausanne

15h30-16h00     Giuseppe Lupo, Università Cattolica del Sacro Cuore: I chierici di Adriano

16h00-16h20     discussione

Pausa caffè

Moderatore:      Luca Ortelli, EPFL

16h50-17h20     Antonio Scarponi, Zürcher Hochschule der Künste: “Living Archive”. The Olivetti heritage as tangible and intangible territorial asset

17h20-17h50     Catherine Geel, ENS Paris-Saclay: Designers and computation: une archéologie transatlantique

17h50-18h50     discussione

 

Venerdì 15 novembre 2019

Internef, aula 271

Moderatrice:      Sarah Matt, Université de Lausanne

09h00-09h30     Claire Favre Maxwell, MUDAC, Lausanne: Ettore Sottsass for Olivetti: designs against his principles?

09h30-10h00     Caterina Toschi, Università per Stranieri di Siena: L’Idioma Olivetti 1952-1979

10h00-10h30     discussione

Pausa caffè

Moderatore:      Nicola Braghieri, EPFL

10h50-11h20     Matteo Trentini, Universität Stuttgart: Adriano Olivetti e Zodiac. Un giornale per il progetto

11h20-11h50     Roberto Gargiani, EPFL: Invenzioni tecniche nelle architetture per la Olivetti, da Le Corbusier a Cosenza

11h50-12h30     discussione

Internef, aula 129

                        Moderatore:      Hervé Rayner, Université de Lausanne

14h30-15h00     Beniamino de’ Liguori Carino, Fondazione Adriano Olivetti: Una comunità in cammino. Storia e futuro della legacy olivettiana

15h00-15h30     Filippo Barbera, Università di Torino: Gli innovatori sociali in Italia: un mind-set Olivettiano?

Pausa caffè

16h00-16h30     Daniele Balicco, Università Roma Tre: Tecnologia e cultura umanistica. Dall’Olivetti al Made in Italy

16h30-18h00     discussione

Hôtel de la Paix, Avenue Benjamin Constant 5

Presentazione:   Francesco Diaco, Université de Lausanne

19h00-20h00     Alberto Saibene: Adriano Olivetti nel nostro presente

 

Sabato 16 novembre 2019

Unithèque, aula 511

Moderatore:      Stefano Minotti, Université de Lausanne

09h00-09h30     Cesare Pomarici, Université de Lausanne: Da Musatti a Jung: la Psiche al centro del progetto

09h30-10h00     Emanuele Zinato, Università di Padova: L’Olivetti come metafora: le figure dell’invenzione di Paolo Volponi

10h00-10h40     discussione

Pausa caffè

Moderatore:      Nicolas Bock, Université de Lausanne

11h00-11h30     Constance Frei, UNIL/EPFL: “Cembalo scrivano” o macchina da scrivere: uno strumento (musicale) a tastiera

11h30-12h00     Federica Martini, EDHEA: The Olivetti Case in art practices 

12h00-12h45     discussione e conclusione dei lavori

 

Scarica la locandina

Scarica il programma

titolo (clicca il link) data media dell'evento
PhilOunil 26-27 settembre 2019
I temi della lirica italiana. Problemi e metodi di studio 26 settembre 2019
Temi epici e cavallereschi in Italia. Tra letteratura e immagini (XII-XV secolo) 29-30 novembre 2018 Programme_Colloque  (1320 Ko)
Svizzera italiana: storia linguistica di un’espressione geografica, 27-28 giugno 2018 Link
Lezioni dottorali 27-28 giugno 2018 LocandinaIncontroDottorale2018.pdf  (708 Ko)
Geografie trecentesche 25 aprile 2018
Bilanci del Novecento 12-14 ottobre 2017
Lezioni dottorali 28-29 giugno 2017 LocandinaIncontroDottorale.pdf  (1321 Ko)
Dall'altra riva: Fortini e Sereni 10 maggio 2017
Misure del testo. Metodi, problemi e frontiere della metrica italiana 24-25 aprile 2017
A l'italienne 27-29 ottobre 2016 Diaco Francesco-AlItalienne  (190 Ko)
La critica letteraria nel Settecento 1-14 ottobre 2016
Federico Hindermann 13-14 novembre 2015
Varia fortuna di Dante 15-17 ottobre 2015
Le forme dell'italiano scritto 9-10 ottobre 2014
L'Autore e il suo Archivio 28-29 novembre 2013 Atti del convegno
Per un lessico critico del «Furioso» 12-14 settembre 2013
Video spettacolo Narrar Cantando
Marco Praloran 1955-2011. Lo stile di uno studioso. 8-9 settembre 2012
L'heroï-comique. Colloque 9-10 settembre 2011 Atti del Convegno
Giornate sulla critica 2008 – 2009
Letture dell'Orlando Furioso dal 2007 al 2013 (Losanna/Padova)
Seguici:        
Condividere:
Anthropole - CH-1015 Lausanne
Svizzera
Telefono +41 21 692 29 13
Fax +41 21 692 29 35