Siete qui: UNIL > Sezione d'italiano > docenti e collaboratori

Docenti e collaboratori

Simone Albonico | Niccolò Scaffai | Lorenzo Tomasin | Alberto Roncaccia | Matteo Pedroni | Gabriele Bucchi | Annalisa Izzo | Adriano Canal | Silvia Calligaro | Alessia Di Dio | Marino Fuchs | Ex docenti e collaboratori
 

Un gruppo di studiosi internazionale e variegato per estrazione culturale, interessi, orientamenti scientifici, capace di sviluppare un'attività di ricerca e di insegnamento estesa in molti settori: la filologia, la metrica, Dante, Petrarca e il Petrarchismo, Ariosto e la tradizione cavalleresca, il Rinascimento, la poesia tra Ottocento e Novecento, la poesia e la narrativa novecentesche e contemporanee, la costruzione dell’identità culturale in Italia e nella Svizzera italiana; la dialettologia e la storia linguistica, in riferimento sia alla letteratura sia ai testi non letterari.

Simone Albonico

Professore ordinario di Letteratura italiana del Medioevo e del Rinascimento
 

A Losanna dal 2007, si occupa in particolare di letteratura del Medioevo e del Rinascimento. Nel Bachelor tiene corsi introduttivi di primo anno, di letteratura, di filologia italiana e su Dante; nel Master seminari e corsi di letteratura e filologia. Dirige mémoires e tesi di dottorato sulla tradizione tra tardo Medioevo e Rinascimento, sull’eredità della tradizione tra Sette e Ottocento, gli archivi letterari moderni. Le ricerche attuali riguardano la letteratura lombarda dal Tre al Cinquecento, la letteratura poetica e la tradizione di testi rinascimentali, la poesia leopardiana. Ha studiato autori del Medioevo e del Rinascimento (tra cui Dante, Petrarca, Bembo, Ariosto, Folengo, Della Casa), Manzoni, gli archivi letterari del Novecento e le applicazioni informatiche alla filologia.

BIBLIOGRAFIA

TOP ^

Niccolò Scaffai

Professore di Letteratura italiana moderna e contemporanea
 

A Losanna dal 2010, si occupa in particolare di letteratura dell’Otto e del Novecento. Nel Bachelor tiene corsi introduttivi per studenti del primo anno, corsi monografici, corsi di teoria della letteratura e storia della critica letteraria; nel Master seminari e corsi di approfondimento e di metodo critico. Dirige mémoire e tesi di dottorato in prevalenza su argomenti novecenteschi. Le sue ricerche riguardano la poesia contemporanea (in preparazione un commento a «La bufera e altro» di Montale), le forme narrative brevi, i rapporti tra la letteratura e la storia nel secondo Novecento, gli incroci tra i generi letterari. Ha scritto su Montale, Sereni, Gadda, Calvino, Bassani, Bilenchi, Primo Levi; si è occupato anche di letterature comparate. Collabora con periodici e quotidiani.

BIBLIOGRAFIA

TOP ^

Lorenzo Tomasin

Professore ordinario di Storia della lingua italiana
 

A Losanna dal 2012 (in precedenza ha svolto ricerca o insegnato alla Normale di Pisa e alle università “Ca’ Foscari” di Venezia e “Bocconi” di Milano). Dopo essersi dedicato a temi posti tra filologia, dialettologia, storia linguistica e storia letteraria, attende ora a studi di epigrafia volgare medievale e all’edizione di testi pratici di interesse linguistico. E’ tra i curatori di una vasta Storia dell’italiano scritto pubblicata da Carocci. Nel suo insegnamento punta ad introdurre gli studenti del Bachelor alla grammatica storica romanza e italiana, e ai fondamenti della storia della lingua; agli studenti del Master propone la discussione di questioni legate alla sua attività di ricerca, in un costante confronto tra l’italiano, i suoi dialetti e le altre varietà romanze.
 

BIBLIOGRAFIA

TOP ^

Alberto Roncaccia

MER 1 di Letteratura italiana
 

Docente titolare dal 2004, svolge attività di ricerca e di insegnamento a Losanna dal 1996. Principali settori di ricerca: Rinascimento (petrarchismo, questione della lingua, critica letteraria), letteratura italiana e svizzero-italiana contemporanea, letteratura italiana all’estero. Insegna nel Bachelor e nel Master, dirige mémoire e tesi di dottorato su argomenti di letteratura del Cinquecento, di letteratura contemporanea e di didattica della letteratura. Nell’insegnamento privilegia lo sviluppo di competenze storico-letterarie e di analisi testuale, con attenzione alle strategie espositive orali e scritte applicate all’analisi letteraria. Dal 2006, presiede la Società «Dante Alighieri» di Losanna.

 

TOP ^

Matteo Pedroni

MER 1 di Letteratura italiana
Insegna a Losanna dal 2002. Si occupa in particolare di letteratura del secondo Ottocento e del primo Novecento. Nel Bachelor tiene seminari di letteratura, antica e moderna, di storia della lingua italiana e un corso introduttivo alla cultura letteraria; nel Master un seminario di letteratura della Svizzera italiana. Dirige mémoire e può dirigere tesi di dottorato. Le sue ricerche attuali riguardano la letteratura da Carducci al primo Montale e la letteratura svizzera in lingua italiana. Si è occupato di autori maggiori (Machiavelli, Carducci, D’Annunzio, Pirandello, Montale), minori (Praga, Riccardi di Lantosca, Olindo Guerrini, Ernesto Ragazzoni) e di poeti contemporanei (Fasani, Hindermann, Alessandro Martini, Gianni A. Papini).

TOP ^

Gabriele Bucchi

MER 1 di Letteratura italiana
 

Lavora a Losanna dal 2002, dove ha conseguito il dottorato di ricerca dopo la laurea presso l'Università Cattolica di Milano. Nel Bachelor tiene seminari di letteratura, antica e moderna, un corso di metrica italiana. Dirige mémoire e può dirigere tesi di dottorato. Ha curato l'edizione critica del «Bacco in Toscana» di Francesco Redi e si è occupato di Letteratura Italiana tra Quattro e Settecento. I suoi interessi toccano: il poema epico e cavalleresco, la traduzione poetica del Cinquecento, la poesia comica e satirica tra Cinque e Seicento, la metrica, i rapporti tra poesia e musica e la critica musicale del Novecento. Attualmente lavora al commento alla "Secchia rapita" di Alessandro Tassoni.

TOP ^

Annalisa Izzo

Maître assistante del Fondo Nazionale Svizzero
 

Nel 2006 ha conseguito il perfezionamento in «Discipline filologiche e linguistiche moderne» presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha compiuto la sua formazione tra Italia, Francia e Stati Uniti; dal 2008 fa ricerca e insegna a Losanna. Si occupa di romanzo europeo tra Otto e Novecento e dal 2009 conduce una ricerca sulle strategie narrative nell’Orlando furioso. Nel Bachelor tiene seminari di storia della letteratura e laboratori di espressione scritta e orale. Ha diretto mémoires su testi narrativi in prosa otto-novecenteschi e co-diretto lavori di letteratura francese. E’ particolarmente interessata a problemi di teoria letteraria e svolge anche attività di comparatista presso il CLE. Ha pubblicato studi su Ariosto, Boiardo, Francesco Cieco, Da Ponte, Nievo, Tomasi di Lampedusa. Ha in uscita una monografia sul concetto di «fine» nel romanzo europeo di Secondo Ottocento e in preparazione un volume sul racconto di secondo grado nel Furioso.

BIBLIOGRAFIA

TOP ^

Adriano Canal

Lettore
 

Dal 2008 al 2013 lettore su incarico del Ministero italiano degli Affari esteri, continua la collaborazione con la Sezione occupandosi dei TP di Espressione scritta e di Scrittura argomentativa rivolti a studenti italofoni e non italofoni del Bachelor, oltre a seguire un Laboratorio annuale di lingua ed espressione orale.

 

TOP ^

Silvia Calligaro

Assistente diplomata
Nel 2006, ha iniziato una tesi di dottorato sulla poesia dialettale contemporanea del Nord Italia (co-tutela prof. Arnaldo Soldani, Università di Verona). La sua ricerca è uno studio metrico delle poesie di due poeti – uno per il primo Novecento e un altro per il secondo Novecento – legati alla tradizione letteraria piemontese, lombarda, ligure ed emiliana. Nel 2007, a Verona, ha svolto un anno di ricerca e di collaborazione con il suo co-direttore. Nel 2011, ha trascorso un anno all’Università degli Studi di Milano-Bicocca per approfondire alcuni aspetti della sua tesi in collaborazione con il prof. Paolo Zublena.

TOP ^

Alessia Di Dio

Assistente diplomata
Assistente a Losanna dal 2008, dove si è laureata in Lettere, con un mémoire sul canzoniere di Pietro Jacopo de Jennaro, sta svolgendo una tesi di dottorato (diretta in cotutela dal prof. Simone Albonico e dal prof. Tiziano Zanato dell’Università Ca’ Foscari di Venezia) sui canzonieri veneti del quattrocento. I suoi interessi di ricerca riguardano la produzione lirica quattrocentesca, la forma canzoniere e il rapporto metro-sintassi. Tiene un TP sulla metrica italiana destinato alle studentesse e agli studenti di Bachelor e collabora al seminario di Master del prof. Albonico.
 

TOP ^

Marino Fuchs

Assistente diplomato
 

Nel 2010 ha conseguito il Master of Arts in Italiano e Filosofia all’UNIL con una specializzazione in “Formazione didattica e pedagogica in Italiano lingua prima” presso il DFA del Cantone Ticino.
Dopo essersi occupato di letteratura per l’infanzia (con il mémoire «Blu come un’arancia, il fantastico in Pinin Carpi»), nel febbraio del 2011 ha iniziato una tesi di dottorato intitolata «Enrico Filippini e la battaglia per una nuova letteratura. Il lavoro editoriale presso Feltrinelli e l’esperienza nel Gruppo 63» sotto la direzione del Prof. Niccolò Scaffai. La ricerca intende chiarire il ruolo che Filippini svolse sia nel ramo dell’editoria sia nell’ambito della neoavanguardia italiana, grazie a uno studio globale e sistematico dei documenti presenti presso l'Archivio Filippini alla Biblioteca Cantonale di Locarno. Particolare attenzione è riposta al carteggio tra Filippini e Edoardo Sanguineti e alla sua ricostruzione. Sull'argomento ha pubblicato i seguenti articoli: Enrico Filippini e Edoardo Sanguineti ritratto di un'amicizia; Memorie della Neoavanguardia: L'Archivio Enrico Filippini alla Biblioteca Cantonale di Locarno; Oltre l’indugio. L’Archivio Enrico Filippini, tra militanza culturale e ricerca della verità. Di prossima pubblicazione: L’Archivio letterario e "la narrazione di sé" tra ambito pubblico e privato: l’esempio dell’Archivio Filippini. 

Profilo Linkedin e Bibliografia
Profilo Academia e articoli

TOP ^

Ex docenti e collaboratori

 
Nome  Incarico 
Marco Praloran (1955-2011)  Professeur ordinaire 
Armand Francillon  Maître d'enseignement 
Sandro Bertelli  Premier assistant, chargé de recherche 
Raffaella Castagnola Rossini  Professeur assistante 
Emanule Cutinelli Rèndina  Maître d'enseignement et de recherche 
Fabio Dal Busco  Maître assistant 
Anna Maria De Cesare Greenwald  Chargée de cours 
Massimiliano De Stefanis  Assistant diplômé 
Angela Ferrari  Professeure F.N.R.S. 
Cecilia Ghelli  Lectrice 
Laura Lazzari  Assistante diplômée 
Jean-Jacques Marchand  Professeur ordinaire 
Matteo Melera Morettini  Assistant diplômé FNRS 
Maurizio Miglioli  Maître d'enseignement 
Gianni A. Papini  Professeur ordinaire 
Silvana Seghetti   Lectrice 
Massimiliano Spiga  Assistant diplômé 
Antonio Stäuble (1933-2011)  Professeur ordinaire 

Cerca:
 in questo sito:
   
   
   
 Rechercher

Anthropole - CH-1015 Lausanne  - Svizzera  -  Telefono +41 21 692 29 13  -  Fax  +41 21 692 29 35