PhilOunil

Outils pour la Philologie dans le cadre digital,
par la Section d'italien de l'Université de Lausanne - Faculté des lettres

A partire dal 2015 è stato avviato a Losanna l'allestimento di strumenti primari per lo studio della tradizione dei testi. A fronte del vasto sviluppo di soluzioni digitali, risulta infatti sorprendente l'ancora scarsa disponibilità di strumenti utilizzabili in modo condiviso, che consentano di descrivere stampe e manoscritti inventariandone il contenuto e di mettere immediatamente a disposizione della comunità i risultati delle schedature. Come è noto, infatti, il progresso delle conoscenze storico-letterarie trova tuttora il principale suo limite nella enorme massa di materiali che non dispongono di strumenti di accesso, e che restano perciò difficilmente raggiungibili.

Sulla base di una lunga esperienza avviata alla fine del secolo scorso nel campo delle DH, sempre in una prospettiva applicativa e fortemente caratterizzata in direzione filologica, sono ora in corso di sviluppo all'UNIL due progetti principali:

Lyra, che ha raccolto l'eredità del progetto italiano Rasta (Università di Pavia, 2001-2004), è un sistema articolato che consente di descrivere dettagliatamente raccolte poetiche a stampa e di pubblicare i dati in modo semiautomatico. Ha censito finora circa 12'000 testi per oltre 21'000 occorrenze. È disponibile e già utilizzabile anche un modulo per la descrizione di raccolte poetiche trasmesse da manoscritti, i cui dati sono esportabili in formato XML-TEI.

Lo strumento, utilizzabile in rete, è a disposizione di tutti i ricercatori. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Lyra.

Epistulae, sviluppato a partire dal 2017, offre uno strumento avanzato per la schedatura di missive di vario tipo ed epoca, dal Rinascimento all'età moderna. Il database, in aggiunta alla raccolta dei dati fondamentali, consente di descrivere le missive in tutti gli aspetti caratterizzanti (tipologia epistolare, tipologia documentaria, tipo di scrittura e altri dettagli) e di dar conto puntualmente della tradizione di singole lettere (con registrazioni di testimoni molteplici di una medesima missiva), nonché di raccolte significative manoscritte o a stampa, descrivendo la seriazione interna delle unità epistolari di cui si compongono.
Non esiste per ora una pagina pubblica, ma il sistema per la raccolta dei dati è già a disposizione di singoli ricercatori o di progetti interessati a utilizzarlo.
Tutti i dati sono esportabili in formato XML-TEI, e sono compatibili con il progetto correspSearch.
Si veda anche il progetto Giovanni Della Casa. Giovinezza di un intellettuale.
 

PhilOunil propone strumenti ad alto contenuto scientifico, allineati agli standard disciplinari e informatici, e persegue lo sviluppo di soluzioni digitali stabili sia nell'ambiente di raccolta dei dati (back end) che in quello di pubblicazione (front end), realizzabili e mantenibili nel tempo con costi contenuti (sempre dichiarati).

Lo sviluppo di PhilOunil è curato da Simone Albonico. Le soluzioni software sono a cura di Codex. Per informazioni e offerte di collaborazione, scrivi.

Seguici:        
Condividere:
Anthropole - CH-1015 Lausanne
Svizzera
Telefono +41 21 692 29 13
Fax +41 21 692 29 35